Archivi autore: Leandra

Andando a Boston non si può non fare un salto ad Harvard e al  Mit. Harvard è la più antica istituzione universitaria degli Stati Uniti.  Per arrivarci bisogna prendere la linea rossa della metropolitana e scendere alla fermata “Harvard”. Ti ritroverai nella città di Cambridge che fa parte dell’area metropolitana di Boston. Ti accorgerai subito dell’ambiente giovanile. Le strade sono affollate di ragazzi di ogni etnia. Se ti fermi in un bar o in un pub vedrai ancora studenti, alcuni studiano, altri chiacchierano. Sembra di entrare in un film, anche se lo stile è sempre inglese. I palazzi di mattoni rossi, le aiuole e le fioriere ben curate. Entrando in Harvard vivrai l’ambiente visto tante volte nei film americani ma non solo, riconoscerai anche un po’ lo stile di Harry Potter. In fondo siamo sempre a Boston. L’università è visitabile con dei tour guidati, ma anche solo girovagare tra gli…

Leggi tutto

Copley Square è una meta obbligata per chiunque decida di visitare Boston. Per raggiungere Copley Square dovrai recarti nel quartiere Beck Bay, il quartiere più raffinato della città. È sorprendente pensare che questo quartiere un tempo fosse solo una zona paludosa che affiancava il Charles River. Dopo la bonifica è stato arricchito di edifici in stile vittoriano ed è divenuto il punto focale dello shopping e della ristorazione. Ricco di giardini con prati all’inglese è anche la sede del complesso sportivo di Fenway Park, lo stadio dei Red Sox.Consiglio: se ti resta del tempo e non hai avuto modo di assistere ad una partita dei Red Sox, vai comunque a vedere la struttura. Sotto c’è un Pub che affaccia sull’interno dello stadio e ti permetterà di vedere uno dei campi di baseball più famosi degli Stati Uniti Copley Square è probabilmente la piazza più importante di Boston. Su di essa affacciano diversi edifici degni di…

Leggi tutto

Il Boston Common Park è il parco pubblico più antico degli Stati Uniti. Il parco è aperto dalle 6.30 del mattino alle 23.00 di sera anche se è permesso anche di notte l’accesso pedonale. Potete arrivare al parco con la Red Line e scendere alla fermata “Park Street”. Un po’ di storia: Il terreno fu acquistato dai coloni puritani che pagarono 30 scellini a testa e lo chiamarono terreno comune in quanto era il luogo dove ognuno di loro poteva portare il bestiame al pascolo. La zona veniva utilizzata anche come luogo di punizioni, frustate e gogna. Un tempo vi era un a lbero, “The Great Helm” (il vecchio olmo), che veniva utilizzato per le esecuzioni. A quell’albero furono impiccati pirati, streghe e assassini  Durante gli anni il parco è stato scenario di eventi politici, manifestazioni, sermoni ma anche di esecuzioni e proteste. Ha ospitato sia rivoluzionari che le truppe inglesi ed…

Leggi tutto

Boston è una meravigliosa sorpresa. Una città sospesa tra il vecchio e il nuovo mondo, ricca di storia, ma anche di colori, di cultura e di ospitalità. Il primo impatto che si ha con Boston è di ritrovarsi in una città inglese. La forma e i colori delle case, la pulizia dei parchi e delle strade, persino la tranquillità ti fanno pensare di essere finito nel continente sbagliato. Basta però incominciare a visitarla per accorgerti di come diventerebbe una città del vecchio mondo se venisse proiettata nel nuovo mondo.  Nel downtown i palazzi si trasformano e diventano grattacieli e per le strade puoi trovare ristoranti di ogni sorta che integrano i sapori di tutto il mondo.  I bostoniani però sono diversi sia dagli altri americani che dagli inglesi. Disponibili, cordiali ma allo stesso tempo riservati, sono pronti ad aiutarti anche quando non ne hai bisogno. Boston è la tappa obbligata…

Leggi tutto

4/4